“Se le persone stanno bene, lavorano meglio” parola di Jean Nouvel

ufficio-moderno-488La maggior parte dei traduttori freelance lavora da casa e una serie di studi recenti mostra un boom dell’homeworking.

Jean Nouvel, architetto francese fra i più importanti del nostro tempo, non poteva non intercettare questa nuova tendenza.

Alla scorsa edizione del Salone del Mobile di Milano ha svelato il suo ultimo “Progetto: Ufficio da abitare”, 4 spazi che ridefiniscono l’ambiente di lavoro. Al bando gli uffici monotoni e alienanti.

«Dal momento in cui ci si libera da tutti i sistemi clonati e alienanti, si nota che sono molte le soluzioni possibili», ha spiegato Nouvel. «È necessario progettare e pensare il lavoro in modo alternativo: un ufficio, dovunque si trovi, deve essere uno spazio a se stante, identificabile, trasformabile, carico di umanità, pieno di storia e di oggetti, un luogo piacevole e relazionale». ufficio-moderno-488

Annunci

New Domesticity: a social phenomenon

Homeward Bound cover (by E.Matchar)

Dove sono finite le donne in carriera?
Emily Matchar ha pubblicato di recente “Homeward Bound: Why Women Are Embracing the New Domesticity”, un libro sul fenomeno della cosidetta new domesticity.
La riscoperta della vita in casa come naturale status femminile e non solo, che va al di là della semplice nostalgia per i bei tempi andati e dell’attuale crisi economica.
E’ un fenomeno legato alle nostre aspettative tradite da un mondo incerto e dal desiderio della mia generazione di vivere in manierà più autentica e costruttiva.
In definitiva, è poi così brutto riassaporare il piacere di una vita lenta fatta di piaceri semplici e il gusto di farsi le cose con le proprie mani? E’ davvero un segnale pericoloso per noi donne? E’ il preludio della sconfitta del femminismo?

1950s Woman Housewife Standing In Kitchen Leaning On Broom